Innovambiente®

Registrazione Conferimenti

Informatizzazione del contesto.
Pianificazione dei servizi e misurazione dei conferimenti,
passando per una gestione efficiente dello start up.

Innovambiente®

Registrazione Conferimenti

Informatizzazione del contesto.
Pianificazione dei servizi e misurazione dei conferimenti, passando per una gestione
efficiente dello start up.

Lettura tag RFID

RILEVAZIONE RIFIUTI CONFERITI

Il lettore RFID portatile è la soluzione ideale per la registrazione dei conferimenti fatti dalle utenze nella raccolta porta a porta attraverso l’identificazione automatica del contenitore dotato di tag RFID.

Una soluzione tecnologica in linea con quanto previsto dal D.M. Ambiente 20/04/2017 che definisce i Criteri per la realizzazione da parte dei Comuni di Sistemi di Misurazione Puntuale.

LETTORE RFID

I lettori RFID portatili per operatori ecologici vengono utilizzati in modalità continua “mani libere” durante la nominale acquisizione dei dati che avviene in maniera naturale per avvicinamento al tag posto sul contenitore senza necessità di premere alcun tasto.

L’operatore, attraverso la semplice pressione di un tasto, può corredare la registrazione del conferimento di un’informazione aggiuntiva, eventualmente configurabile, come ad esempio:

  • rifiuto non conforme;
  • giorno di conferimento errato.

Inoltre può segnalare modalità di conferimento errati, come ad esempio il conferimento in contenitori non autorizzati o l’abbandono di un rifiuto, attraverso l’acquisizione della posizione GPS.

Leggero, semplice, dall’interfaccia intuitiva, progettato per limitare al massimo l’interazione con l’operatore e per
garantire la massima efficacia sul territorio nella raccolta dei dati utili alla tariffazione puntuale. Può essere esposto alle intemperie e a condizioni di lavoro estreme grazie alla protezione IP67. Il lettore RFID memorizza fino a 3.000 letture che vengono trasmesse in automatico al server remoto attraverso una SIM interna. La batteria è dimensionata per garantire abbondantemente la copertura del turno di lavoro. Ricaricabile in maniera semplice wireless attraverso il pratico caricatore a induzione incluso nella confezione.

Scarica la scheda in pdf

Impianto di lettura tag RFID a bordo mezzo

RILEVAZIONE RIFIUTI CONFERITI

L’impianto di lettura RFID a bordo mezzo è la soluzione per la registrazione dei conferimenti fatti dalle utenze in qualsiasi ambito di raccolta attraverso l’identificazione automatica del contenitore dotato di tag RFID.

Una soluzione tecnologica in linea con quanto previsto dal D.M. Ambiente 20/04/2017 che definisce i Criteri per la realizzazione da parte dei Comuni di Sistemi di Misurazione Puntuale.

RILEVAZIONE RIFIUTI CONFERITI

Il sistema di rilevazione tag si compone di un lettore che utilizza la tecnologia RFID UHF. Esso dispone di un’antenna integrata e/o una o più antenne esterne che hanno la funzione di pilotare e propagare l’onda elettromagnetica prodotta dal lettore stesso garantendo un volume di copertura sufficientemente grande entro il quale il tag del contenitore può essere letto. Il lettore RFID fornisce tutte le informazioni ad una centralina multicontrollo che associa la posizione GPS, recepisce una serie di altri input dal veicolo e trasmette i dati al sistema web di Centrale Operativa.

Il lettore RFID è capace di comandare un’antenna integrata (0-3mt) o fino a quattro antenne esterne (typ. 0-10mt). In questo modo può essere scelta sempre la migliore configurazione in base al mezzo mobile da attrezzare, senza dover ipotizzare differenti attrezzature su differenti mezzi. Il lettore RFID è certificato per poter funzionare correttamente nelle condizioni più gravose, come quelle presenti sui mezzi mobili per la raccolta rifiuti:

  • certificazione IP67;
  • certificazioni di sicurezza;
  • certificazioni di robustezza agli urti e/o alle vibrazioni.

In tantissime realtà è stato trovato, nella capacità progettuale e nell’intelligenza programmabile e personalizzabile del sistema RFID, la giusta soluzione ad ogni necessità di montaggio e d’uso per una raccolta dati costante e precisa. La lettura del tag avviene in maniera automatica per avvici- namento del contenitore all’antenna esterna e senza la necessità che l’operatore debba premere alcun tasto. Il lettore può essere mantenuto sempre attivo senza alcuna controindicazione o attivarsi a seguito di evento (es. attivazione PTO). La potenza d’antenna, settabile da un minimo di 0dBm ad un massimo di 30dBm, in funzione della posizione e della copertura che deve garantire, viene regola- ta in maniera semplice via software. Il lettore RFID è dotato di uscita digitale (relè, led, buzzer) e ingresso trigger.

Scarica la scheda in pdf

Tutela ambientale e solidarietà sociale

CENTRO DEL RIUSO

Il software Centro del Riuso sostiene con forza la diffusione della cultura del riuso dei beni basata sui principi della tutela ambientale e della solidarietà sociale.

Consente di ridurre i conferimenti al Centro di Raccolta di oggetti che si trovano in buono stato per cui possono essere riutilizzati da altre utenze e non smaltiti come rifiuti.

CENTRO DEL RIUSO

Il Centro del Riuso è di fondamentale importanza per abbattere i conferimenti al Centro di Raccolta di oggetti che si trovano in buono stato per cui possono essere tendenzialmente riutilizzati da altre utenze piuttosto che smaltiti. Il software “Centro del Riuso” informatizza le procedure e consente la creazione di una banca dati di oggetti che può essere condivisa con la comunità attraverso opportuni strumenti informativi. La soluzione “Centro del Riuso” prevede un sistema integrato touch screen (POS) con software preinstallato che offre le seguenti funzionalità:

  • Registrazione del rilascio di un oggetto da parte di un’utenza e stampa della delibera;
  • Associazione di un codice univoco all’oggetto e acquisizione di una foto;
  • Catalogazione dell’oggetto attraverso l’abbinamento ad una categoria di oggetti;
  • Definizione del periodo massimo di giacenza al Centro del Riuso;
  • Ritiro di un oggetto dal Centro del Riuso.

Al momento della registrazione il sistema stampa un codice a barre adesivo identificativo dell’oggetto che viene applicato sull’oggetto stesso. Il codice viene quindi letto attraverso un lettore barcode in fase di ritiro per essere individuato e catalogato come “ceduto”.

Nel caso in cui termini il periodo massimo di giacenza, l’oggetto può essere conferito al Centro di Raccolta ed il conferimento associato all’utenza che ha rilasciato l’oggetto al Centro del Riuso. La condivisione con la comunità delle informazioni riguardanti il Centro del Riuso e gli oggetti presenti avviene tramite il portale web “ioRiuso.it” fruibile anche da smartphone oppure attraverso la vetrina informativa presente sull’App dedicata ai cittadini per la gestione dei rifiuti nel proprio comune. Attraverso il portale web e attraverso l’App il cittadino può effettuare una prenotazione di ritiro di un bene. Al momento della prenotazione viene generato un codice di riferimento da presentare al Centro del Riuso per il ritiro del bene.

Scarica la scheda in pdf