Innovambiente®

Monitoraggio e controllo

Informatizzazione del contesto.
Pianificazione dei servizi e misurazione dei conferimenti,
passando per una gestione efficiente dello start up.

Innovambiente®

Monitoraggio e controllo

Informatizzazione del contesto.
Pianificazione dei servizi e misurazione dei conferimenti, passando per una gestione efficiente dello start up.

Servizio web per il monitoraggio
della raccolta e la gestione delle utenze TARI

RACCOLTA E SERVIZI ACCESSORI

Completamente fruibile via web attraverso un sito dedicato che permette l’accesso sicuro ai dati per la gestione di utenze domestiche, non domestiche e condomini. Controllo e monitoraggio della raccolta dei rifiuti attraverso report grafici e analitici.

Il software di ricezione, gestione ed elaborazione dei dati trasmessi dai dispositivi mobili, risiede in una webfarm che cura e centralizza gli aspetti manutentivi e di sicurezza.

MAIN SYSTEM

Una piattaforma unica, sviluppata in linea con quanto previsto dal D.M. Ambiente 13/02/2014, che consente di seguire da vicino tutte le fasi che concorrono al progetto di raccolta rifiuti e di accedere con pochi click a tutte le informazioni inerenti al servizio di raccolta. Il Main System consente di predisporre le banche dati delle utenze domestiche e non domestiche oltre che di aggregare, manualmente o in automatico, le utenze condominiali. Attraverso la fruizione delle mappe Google® integrate, è possibile definire graficamente zone e geocodificare le utenze per disporre di tutti gli elementi utili a pianificare lo start up e la raccolta dei rifiuti. Dall’analisi territoriale allo start up, dalle anagrafiche utenze alla raccolta porta a porta, dai conferimenti presso i Centri di Raccolta alla fruizione di isole intelligenti, passando per la presentazione analitica e grafica degli andamenti di raccolta. Il Main System prevede la configurazione dei sottosistemi e il controllo dei dati, come i Centri di Raccolta, gli Eco-point, i Centri Servizi, i distributori di sacchi, le isole ecologiche intelligenti fisse o mobili, i mezzi di raccolta.

MONITORAGGIO DELLA RACCOLTA

Il servizio web consente di pianificare giornalmente i servizi e verificare in tempo reale tutti i dati e i processi che afferiscono alla raccolta dei rifiuti attraverso tabelle, grafici e rappresentazioni su mappa. L’esposizione dei dati avviene su finestre temporali a scelta dell’utente e può essere generale o riferita alla zona e alla tipologia di utenza (domestica, non domestica, condominio). È possibile verificare molteplici report:

  • conferimenti aggregati per tipologia di utenza, percentuali di raccolta per tipologia di rifiuto, numero di conferimenti e volumetrie;
  • conferimenti giornalieri con rappresentazione su mappa;
  • andamento della raccolta sul singolo servizio pianificato e percentuale di esposizione;
  • andamenti annui di raccolta per utenze, per zone e per rifiuto;
  • attività operatori, conferimenti registrati e segnalazioni effettuate (es. difformità o giorno di conferimento errato);
  • conferimenti giornalieri al Centro di Raccolta e documentazione prodotta;
  • uscite dal Centro di Raccolta e documentazione prodotta;
  • giacenza rifiuti nel Centro di Raccolta e limiti temporali di permanenza;

Il sistema consente di analizzare il comportamento della singola utenza attraverso l’analisi di tutti i conferimenti fatti sia presso il proprio domicilio che al Centro di Raccolta e di eventuali segnalazioni che sussistono a proprio carico. I dati sono esposti in formato grafico e tabellare ed evidenziano l’andamento dei conferimenti nel tempo.

Scarica la scheda in pdf

Analisi per l’ottimizzazione del servizio
e la tariffazione puntuale

PUNTEGGIO UTENZE

Uno strumento web configurabile e facilmente fruibile che consente di calcolare in maniera intelligente il punteggio utenza finalizzato all’applicazione della Tariffazione Puntuale.

La Business Intelligence come strumento di analisi comportamentale delle utenze e del servizio in relazione al progetto di raccolta differenziata.

SERVIZIO PERSONALIZZABILE UTILE AL GESTORE E AL COMUNE

Il servizio web di Business Intelligence è completamente fruibile via web e permette di definire i criteri di applicazione della tariffa puntuale attraverso analisi di Business Intelligence orientate alla verifica dei comportamenti delle utenze. Il sistema mette in relazione il comportamento delle utenze e la modalità di raccolta implementata. Questa particolarità permette la fruizione di importanti indicatori per il gestore, come la frequenza di conferimento delle utenze rispetto al calendario di raccolta, utili per la calibrazione ottimale del servizio.

Scarica la scheda in pdf

TARIFFA COMMISURATA AL COMPORTAMENTO DELL’UTENZA

Il servizio web di Business Intelligence è strumento utile per i comuni che approdano a sistemi di Tariffa Puntuale sui rifiuti (TARIP) nel rispetto di quanto previsto dal D.M. 20/04/2017 che definisce i criteri per la realizzazione di sistemi di misurazione puntuale della quantità di rifiuti conferiti.Ai fini della determinazione della tariffa a carico dei cittadini, esso consente un approccio del tutto innovativo che punta all’assegnazione di un punteggio a carico delle singole utenze. Un approccio dinamico che supera la classica misurazione del numero di conferimenti del rifiuto secco residuo tenendo conto di più variabili e tendendo a un risultato finale che presenta elevata coerenza.

BUSINESS INTELLIGENCE

Questo innovativo sistema permette di verificare statisticamente il comportamento delle utenze, quindi di avere una panoramica dell’andamento del servizio utile all’individuazione di comportamenti anomali e alla verifica dei servizi per un’ottimizzazione dei turni di raccolta. Ai fini dell’attribuzione dei punteggi è possibile includere criteri premianti o penalizzanti per le utenze quali i conferimenti presso i Centri di Raccolta e/o le segnalazioni a carico delle utenze. Un approccio intelligente praticabile grazie al fatto che la piattaforma INNOVAMBIENTE® è in grado di aggregare in un unico strumento tutti i dati relativi ai conferimenti fatti dalle utenze.

La metodologia è stata inserita tra le best practices KAYT (“know as you throw”, ovvero “conosci quello che butti” che evolve il concetto di PAYT “pay as you throw”) a livello nazionale all’interno della guida IFEL 2019 sulla tariffazione puntuale (pagg. 156-160) pubblicata a fine 2019 e presentata in occasione della XXXVI Assemblea Nazionale ANCI ad Arezzo. Il servizio è stato sviluppato attraverso l’integrazione del sistema AddToBuild in collaborazione con la società Par-Tec S.p.A